de magistris

De Magistris, migranti: “Stiamo costruendo una piccola flotta per andare a soccorrere”

Le dichiarazioni del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante il convegno “Lampedusa e il Mediterraneo, la vie della bellezza e dell’accoglienza”.

Le dichiarazioni del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante il convegno “Lampedusa e il Mediterraneo, la vie della bellezza e dell’accoglienza”.

Stiamo costruendo una piccola flotta, velieri, gommoni, barche perché siamo disposti ad andare a soccorrere. Voglio vedere se si fa un maxiprocesso, a Napoli abbiamo anche l’aula bunker… Faranno un De Magistris+700, oppure +400. Da magistrato a sindaco sono 120 i procedimenti a mio carico ma perché sono un mariolo? No, ma perché anzi facevo la caccia ai marioli. Tutto al contrario“. Lo ha affermato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris durante il convegno “Lampedusa e il Mediterraneo, la vie della bellezza e dell’accoglienza“.

 

Calderoli risponde a de Magistris: “non dovrebbe pensare a tenere pulita la sua splendida città?”

Gli risponde da Roma Roberto Calderoli (Lega): “se davvero vuol trasformarsi in un emulo di Carola Rackete mettendo in mare una sua flotta per andare a recuperare immigrati in Libia si accomodi pure: uno come lui dovrebbe conoscere bene le leggi e i codici e sapere a cosa andrà incontro violando le nostre leggi vigenti sull’immigrazione. Ma De Magistris non dovrebbe occuparsi di tenere pulita la sua splendida città al posto che scimmiottare un Luca Casarini qualsiasi?“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *