De Magistris: “Matrimoni gay contratti all’estero verranno registrati”

De Magistris si dice disponibile a registrare i matrimoni gay contratti all’estero

Durante i lavori del Consiglio nazionale Arcigay, il sindaco De Magistris ha rilasciato delle dichiarazioni molto importanti sui diritti degli omosessuali: “Ci sarà piena disponibilità a trascrivere sul registro di Stato civile del capoluogo partenopeo i matrimonio contratti all’estero dalle coppie omosessuali residenti in città”.

Flavio Romani, presidente dell’Arcigay, ha dimostrato grande soddisfazione per le parole del sindaco: “Questa è la differenza tra chi si limita a predicare i diritti e chi invece li mette in pratica con azioni concrete che hanno ricadute reali nella vita delle persone. De Magistris – prosegue Romani – apre alle cittadine e ai cittadini napoletani le porte di un riconoscimento pieno delle proprie relazioni, sgretolando la cappa di discriminazione che l’inezia parlamentare mantiene sulle persone lgbti”.