De Magistris: “Le classifiche? Non mi esalto ora che siamo in testa come non mi deprimevo prima”

Le dichiarazioni del sindaco di Napoli Luigi de Magistris in seguito all’uscita della classifica del Sole24Ore, che premia il gradimento dei primi cittadini

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in seguito all’uscita della nuova classifica del Sole 24 Ore, che premia il gradimento dei primi cittadini italiani, e che lo vede nella top ten, con il 60% di gradimento, ha rilasciato alcune dichiarazioni. “Non ho mai guardato con molta affascinazione e attenzione le statistiche, sia quando mi mettevano ultimo, sia quando mi mettono tra i primi. Quindi le leggo, come leggo tante cose che escono sui giornali. Certe volte sono perplesso sui parametri che si utilizzano per queste statistiche. Io penso che alla fine il lavoro premia”.

 

De Magistris: “In momenti come questi si lavora sena dubbio meglio”

“Il sondaggio che conta – ha proseguito – è quello quotidiano quando vai per strada che capisci guardando la gente negli occhi e sentendo le strette di mano. Mai mollare quando sembra che va tutto storto e mai adagiarsi quando sembra che va tutto bene. In questo momento Napoli e quindi anche il sindaco vivono un momento in cui il vento è favorevole. E in questi momenti – conclude il sindaco – si lavora senza dubbio meglio”.