De Magistris sulla fiction Gomorra: “Non giudico prima di aver visto”

Il sindaco De Magistris si è espresso sulle tante polemiche riguardanti la fiction Gomorra.

L’uscita della fiction Gomorra ha scatenato molteplici polemiche per via dei suoi contenuti ritenuti offensivi nei confronti della città di Napoli e sopratutto per l’immagine pessima che ne scaturisce del quartiere di Scampia. Il sindaco De Magistris si è espresso sulla questione.

Basta dare un’immagine unilaterale della città

“A me piace valutare le cose che vedo, io Gomorra non l’ho ancora vista. Per giudicare dovrò prima visionare la fiction. Il mio pensiero comunque l’ho ribadito più volte, basta dare un’immagine unilaterale della città. Nessuno nega che esista la camorra a Napoli o ci siano cose che non vanno.”

La Napoli dei giovani

Io vedo sempre di più crescere un’altra Napoli, quella dell’arte, della cultura, della creatività, dei giovani, del contrasto alla camorra. Sono un pò stanco della letteratura di maniera, una cosa è denunciare, ben altra cosa è costruire delle identità che non esistono. Vorrei poter narrare storie che normalmente non vengono narrate.”

Dare forza a chi contrasta la camorra

Vorrei poter dare forza a chi contrasta la camorra, e magari raccontare com’è forte il nuovo mondo della mafia, che si è infiltrata nella politica e nelle istituzioni in modo radicale. Raccontare anche che esistono persone che ogni giorno combattono la mafia, anche perché di solito questo non se ne parla perché probabilmente fa comodo a qualcuno.”