De Luca incontra papà di Annalisa Durante e conferma l’impegno per Forcella

Già pronto un programma presentato da De Luca per il recupero del Trianon e della Biblioteca Annalisa Durante

Un impegno per la legalità che passi attraverso il recupero integrale di un quartiere simbolo di Napoli: Forcella. E’ quello confermato dal presidente della Campania, Vincenzo De Luca, che ha incontrato Giovanni Durante, padre di Annalisa, la quattordicenne rimasta uccisa durante una sparatoria tra clan rivali il 27 marzo 2004.

 

Già pronto un programma presentato da De Luca per il recupero del Trianon e della Biblioteca Annalisa Durante

Lo riferisce, come riporta askanews, una nota che sottolinea come, nell’ambito di un programma regionale di azioni che l’amministrazione ha già avviato per il recupero edilizio, ambientale e culturale dei territori, il presidente De Luca abbia “confermato l’impegno della Regione per un intervento radicale nel quartiere di Forcella, che prevede tra l’altro il recupero del Teatro Trianon, la Bibilioteca Annalisa Durante, e la messa in rete delle esperienze che coinvolgeranno l’associazionismo, il terzo settore, le scuole e le parrocchie”.