de luca

De Luca, Consiglio respinge mozione di sfiducia. Il governatore: “Vergognatevi”

Il Consiglio regionale della Campania ha respinto la mozione di sfiducia presentata dal centrodestra nei confronti del presidente Vincenzo De Luca

Con 32 no e 17 sì, il Consiglio regionale della Campania ha respinto la mozione di sfiducia presentata dal centrodestra (primo firmatario Stefano Caldoro) nei confronti del presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca.

 

49 consiglieri presenti e votanti su 50 per la mozione di sfiducia a De Luca

All’appello di quanti hanno sostenuto la mozione mancava un solo consigliere visto che il centrodestra ne vanta undici e i penstatellati sono sette. Ma si è trattato di una semplice assenza. Quarantanove, infatti, i consiglieri presenti e votanti, su cinquanta che compongono l’assemblea.

 

La rabbia di De Luca: “Mozione sfiducia per una battuta goliardica”

“Ma non vi vergognate! Mettete a rischio la Campania presentando una mozione di sfiducia per una battuta goliardica!”. E’ la frase che più di tutte sintetizza il lungo intervento di De Luca, in seguito a quelli di Caldoro e Ciarambino, che ha chiuso con una citazione da Trilussa che descrive la lumachella della Vanagloria, soddisfatta per la sua sia di bava che legge che una sua traccia nella storia.