De Luca: "Battuta Renzi su Terra dei fuochi è atto di fiducia"

De Luca: “Battuta Renzi su Terra dei fuochi è atto di fiducia”

La reazione del governatore alla battuta el premier sulla Terra dei fuochi e su De Luca “personaggetto”, qualora non riuscisse a risolvere il problema

La battuta alla Leopolda del premier Matteo Renzi sulla Terra dei fuochi e su De Luca “personaggetto”, qualora non riuscisse a risolvere il problema, è “un atto di fiducia” nei confronti del governatore della Campania. La considerazione, come riporta askanews, è dello stesso presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, interpellato a Caserta a margine di un accordo tra Coldiretti e Philip Morris.

 

De Luca: “Se Renzi richiama Terra dei fuochi è perché sa che risolveremo il problema”

“Anche una battuta, che era per un verso scherzosa, era un atto di fiducia perché – ha detto – se il presidente Renzi richiama la Terra dei fuochi e De Luca, lo fa perché sa bene che il problema lo risolveremo, altrimenti non avrebbe fatto il richiamo”.

In merito poi a Maurizio Crozza che ha fatto dell’imitazione del presidente De Luca un suo cavallo di battaglia così come il termine “personaggetto”, il presidente, divertito ha aggiunto: “Crozza se ne faccia una ragione, se la facciano tutti. L’importante è che arrivino i soldi”. Crozza croce e delizia? “E che devo fare – ha concluso sorridendo il governatore – Come diceva Cervantes sono contento della mia fama per quanto infame”.