de laurentiis

De Laurentiis attacca Platini: arbitro non all’altezza (Video integrale)

Alla fine dell’incontro si presenta in conferenza il Presidente Aurelio De Laurentiis che visibilmente “contrariato” (leggi incazzato nero) della scelta e della prestazione della sestina arbitrale norvegese attacca subito Michel Platini accusandolo di aver già scelto a tavolino le finaliste per le due coppe.

De Laurentiis attacca Platini

La colpa di Platini è di aver scelto un arbitro privo della giusta esperienza per una semifinale. Ci va duro e invita il presidente Platini a farsi da parte oppure, provocatoriamente, potrebbe essere il Napoli a farsi da parte, se nella stanza dei bottoni è stato deciso che gli azzurri non possono accedere alla finale di Varsavia. L’attacco è senza fronzoli. “Forse è stato deciso che deve essere la Spagna la nazione che deve essere rappresentata nelle due finali di Champions e di Europa League” 

Va giù senza mezzi termini De Laurentiis che giustamente accusa lo scandaloso arbitraggio di Moen. “….è conosciuto questo arbitro, chi è? Di certo è evidente ed è davanti agli occhi di tutti il fuorigioco nell’occasione del gol del Dnipro e gli altri errori arbitrali, vedi il rigore su Higuain nel primo tempo (ndr). E’ certo che quell’errore ha condizionato l’incontro ed il discorso qualificazione.

Ma la considerazione finale di Rafa Benitez e che se il Dnipro continuerà in questa tattica sarà difficile ma non impossibile ma se gli ucraini provassero a mettere la testa fuori dall’area il Napoli potrebbe fare male. Certo è che 19 tiri in porta e 14 corners fanno propendere la bilancia a favore degli azzurri che possono fare risultato a Kiev. I complimenti di Rafa vanno all’ottima prestazione della sua squadra ma anche a quella del guardalinee