Da domani “Ariaperta” in piazza Plebiscito. L’iniziativa antiracket a Napoli

La fiera del consumo critico da domani a Napoli

di Redazione

Napoli – Mentre si discute sull’utilizzo di piazza Plebiscito per eventi e concerti, la piazza sarà ravvivata il prossimo week end dalla manifestazione antiracket “Ariaperta”. Dal 6 all’8 dicembre, la fiera del consumo critico porterà in piazza Plebiscito i liberi produttori della rete di consumo critico antiracket, ma non mancheranno occasioni di formazione e sensibilizzazione dedicate soprattutto a bambini e giovani. Dibattiti sui temi caldi del racket, della camorra, dell’antimafia si alterneranno a laboratori didattici con le forze dell’ordine e a momenti dedicati allo sport e alla musica.

L’iniziativa nasce a seguito della firma del protocollo d’intesa tra l’assessorato ai Giovani del comune di Napoli e la FAI – Federazione Antiracket Italiana, che intende promuovere tra i giovani napoletani la pratica del consumo critico, acquistando presso esercizi commerciali che hanno scelto di non farsi schiacciare dall’illegalità e di denunciare le richieste di pizzo: a questo scopo è stata creata la piattaforma della Carta Giovani della città di Napoli, Sparagnamm.it, che sponsorizza i prodotti della “Rete di consumo critico – Pago chi non paga”.

Come ha spiegato l’assessora Alessandra Clemente in occasione della firma del protocollo d’intesa, acquistare su Sparagnamm.it significa diventare “veri protagonisti di un’operazione che, certificata dal logo “Consumo Critico – Antiracket”, mira concretamente ad isolare le pratiche criminali che alterano, di fatto, la libera concorrenza e a premiare, grazie alle associazioni antiracket, l’elenco di negozi dove poter acquistare in tutta tranquillità, con in più la convenienza di uno sconto per stimolare il consumo presso quelle attività commerciali che hanno denunciato qualsiasi tipo di violenza e, allo stesso tempo, rendere la città economicamente più fruibile per tutti i giovani che la vivono”.

5 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *