Da Dante Alighieri a Zerocalcare, 101 riscritture per "Faximile", il 3 dicembre al Cinema Vittoria

Da Dante Alighieri a Zerocalcare, 101 riscritture per “Faximile”, il 3 dicembre al Cinema Vittoria

“Faximile. 101 Riscritture di opere letterarie”, l’originale volume collettivo, edito da Homo Scrivens, sarà presentato il 3 dicembre al cinema Vittoria.

Tutto si può riscrivere e in mille modi, con questo spirito nasce “Faximile. 101 Riscritture di opere letterarie”.

L’originale volume collettivo, edito da Homo Scrivens e quasi manifesto di questa casa editrice napoletana, sarà presentato domani, sabato 3 dicembre, alle ore 11 nella sala del cinema Vittoria.

50 scrittori e cento opere per “Faximile”

Da Cecco Angiolieri a García Márquez, da Kafka a Pennac, passando per Zerocalcare, “Faximile. 101 Riscritture di opere letterarie” è un viaggio irriverente nel mondo della parola scritta.

Sono oltre cinquanta gli scrittori che hanno scelto i loro testi di riferimento riscrivendoli, aggiungendovi una parte, ribaltando un concetto, cambiandone la forma o l’ambientazione. In questo modo la Divina Commedia è diventata un problema di geometriaArancia meccanica è un quesito enigmistico, Anna Frank si è trasferita a Scampia.

La presentazione di domani, ospitata dall’associazione Amici del Cinema Vittoria, sarà un’anteprima in attesa della prima presentazione nazionale Roma, l’8 dicembre, alla Fiera Più Libri più Liberi.

All’anteprima napoletana intervengono gli autori della Compagnia di Scrittura Homo Scrivens e il giornalista Vincenzo Esposito. Moderano Aldo Putignano e Giancarlo Marino, curatori del volume. A sorpresa, una fantasiosa partecipazione straordinaria di Dante Alighieri.