Covid, i medici non vogliono andare in Campania: rinunciano 2 su 3

Su 156 domande al bando della Protezione civile, ci sono state ben 97 rinunce.

Non è positivo il bilancio del bando della Protezione civile per medici da inviare in Campania. Su 156 domande, rende noto la Regione, ci sono state 97 rinunce e sette esclusioni per mancanza di requisiti. Altre 25 domande sono in attesa di riscontro, e solo 27 medici – tra cui tre anestesisti, pochissimi rispetto alle necessità – sono entrati in servizio.

“Da mesi la Campania ha richiesto l’invio di medici (600), in particolare anestesisti, e infermieri (800)”, ricorda l’ufficio stampa di Palazzo Santa Lucia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *