Covid-19, Myrta Merlino non ci sta: “Incredibile che una eccellenza come il Cotugno arrivi da Napoli”

L’intervento della conduttrice, per giunta napoletana, che sintetizza in una sola frase tutti i luoghi comuni sulla città.

“Quando arriva il Covid in un ospedale devi avere davvero la capacità di creare una chiusura ermetica e questo è mancato in una fase iniziale. E per me è incredibile, non ci aspettavamo mai che l’eccellenza arrivasse da Napoli. La storia del Cotugno napoletano ci ha tutti sorpresi”. A parlare è Myrta Merlino, giornalista napoletana che questa mattina, nel corso della trasmissione “L’aria che tira”, che lei stessa conduce tutti i giorni su La7, è stata capace di sintetizzare in pochi secondi il concentrato dei luoghi comuni sulla città che le ha dato le origini. Fomentando i tanti dubbi alzati sul fatto che l’ospedale Cotugno si sia dimostrato eccellenza di livello internazionale, tanto da meritare le attenzioni anche di Sky News Uk, nell’emergenza Coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.