Covid-19, ministro Boccia: “Nuovo bando per 450 medici in Campania”

“Questa guerra contro il Covid la vinciamo se combattiamo insieme, senza polemiche ma, con leale collaborazione, remando tutti nella stessa direzione”

“Questa guerra contro il Covid la vinciamo se combattiamo insieme, senza polemiche ma, con leale collaborazione, remando tutti nella stessa direzione”

E’ online sul sito della Protezione civile un ulteriore bando per l’individuazione di 450 medici volontari, specializzati, da destinare alla Regione Campania per la gestione dei casi di Covid-19. Questi medici si sommano agli operatori sanitari che avevano gia’ dato la disponibilita’ per essere utilizzati dalla Regione Campania trasmessi con il bando del 24 ottobre. Il nuovo bando prevede il reclutamento, anche attraverso il rientro dalla pensione, di 150 specializzati in Anestesia e Rianimazione, 100 specializzati in Malattie Infettive, 100 specializzati in Malattie dell’Apparato Respiratorio e 100 specializzati Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza che opereranno sul territorio campano; tutte le spese saranno a carico dello Stato“. Cosi’ il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia.

Dopo Calabria e Molise – ha aggiunto il ministro Boccia – ieri anche la Regione Puglia ha inoltrato alla Protezione civile la richiesta di un ospedale da campo per fronteggiare l’emergenza sanitaria; l’Esercito, a cui va sempre il nostro grazie cosi’ come alla Croce Rossa italiana, attivera’ nelle prossime ore 40 posti letto a Barletta, comprensivi di tutti i servizi, terapia intensiva e tamponi compresi, che allenteranno la pressione sulle reti sanitarie pugliesi. Questa guerra contro il Covid la vinciamo se combattiamo insieme, senza polemiche ma, con leale collaborazione, remando tutti nella stessa direzione: contenimento del contagio, messa in sicurezza degli operatori sanitari e rafforzamento delle reti sanitarie“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *