Costretta a prostituirsi dal compagno: l'incubo di una 27enne di Napoli

Costretta a prostituirsi dal compagno: l’incubo di una 27enne di Napoli

La donna, disoccupata, costretta a prostituirsi dal compagno e dalla suocera. Denunciati per violenza privata e induzione e sfruttamento della prostituzione

Maltrattata, picchiata e costretta a prostituirsi dal compagno e dalla “suocera”: è quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia Municipale di Napoli. I due aguzzini sono stati denunciati per violenza privata e induzione e sfruttamento della prostituzione.

 

La donna costretta a prostituirsi dal compagno è un’italiana di 27 anni

E’ stata proprio la donna – una italiana di 27 anni e disoccupata – a rivelare tutto agli agenti, con i quali è entrata in contatto dopo essere stata soccorsa dal 118 per un’aggressione subita in Piazza Garibaldi da due donne, forse due prostitute.