Costa sorrentina: la gigantografia firmata Carlo Alfaro, in mostra a Santa Fe

Costa sorrentina: la gigantografia firmata Carlo Alfaro, in mostra a Santa Fe

La Costa sorrentina va in mostra nel Nuovo Messico. La gigantografia è in esposizione nella sala consiliare della città statunitense di Santa Fe

La Costa sorrentina va in mostra a Santa Fe. La gigantografia, firmata da Carlo Alfaro, è in esposizione nella sala consiliare della città statunitense di Santa Fe, capitale del Nuovo Messico, da tempo gemellata con Sorrento.

 

Costa sorrentina: la gigantografia selezionata da Andrea Bacigalupa

La gigantografia che ritrae la bellezza di Sorrento, è stata selezionata da Andrea Bacigalupa, artista e scrittore americano originario di Meta, tra i principali promotori del gemellaggio tra Sorrento e Santa Fe, scomparso nello scorso mese di marzo. Bacigalupa era tornato a Meta nel 1950 per riscoprire le sue origini, ed è proprio grazie a lui che, dal 1990 in poi, la penisola sorrentina ha avviato una serie di scambi culturali e umani con Santa Fe.

 

Costa sorrentina: “Baciagalupa era entusiasta dei contatti tra le città che avevano segnato la sua vita”

Bacigalupa era entusiasta dei contatti instaurati tra le due città che avevano segnato la sua vita – racconta Antonino Fiorentino, responsabile dell’ufficio Relazioni internazionali di Sorrentoe desiderava che questa meravigliosa esperienza potesse proseguire anche dopo la sua morte, soprattutto nell’interesse dei giovani“.

Andrea ha scelto l’immagine nello scorso mese di febbraio – spiega Julie Bystrom dell’ufficio Relazioni internazionali di Santa Fe per dimostrare ancora una volta il grande amore verso la sua terra d’origine“.

L’anno prossimo la gigantografia di Sorrento sarà trasferita dalla sala consiliare all’aeroporto di Santa Fe insieme a quelle di altre nove città gemellate con la capitale del Nuovo Messico.