Per il naufragio della Costa Concordia la Corte di Cassazione ha condannato l'ex comandante Francesco Schettino a 16 anni di reclusione

Costa Concordia: Schettino presenta ricorso alla Corte di Cassazione contro la condanna

L’ex comandante della nave Costa Concordia, Francesco Schettino, ha presentato ricorso alla Corte di Cassazione contro la condanna a 16 anni di reclusione

L’ex comandante della nave Costa Concordia, Francesco Schettino, ha presentato ricorso alla Corte di Cassazione contro la condanna, a 16 anni di reclusione e un mese di arresto, inflittagli dalla Corte di Appello di Firenze il 31 maggio scorso per il naufragio dell’isola del Giglio.

 

Costa Concordia: i difensori di Schettino chiedono l’annullamento della sentenza

Come riportato dal sito Ansa, il disastro navale ebbe come conseguenza 32 morti, oltre a numerosi feriti e traumatizzati e danni materiali ingenti. I difensori di Schettino hanno depositato il ricorso all’ufficio impugnazioni esterne presso il tribunale di Napoli e chiedono l’annullamento della sentenza.