Costa Concordia: Iniziano le manovre di ribaltamento del relitto

di Martina d’Albero

La nave poggerà su un falso fondale

Sono stati rinviati alle ore 8.00 di questa mattina gli interventi di rotazione della Concordia -naufragata a largo delle coste dell’isola del Giglio il 13 Gennaio 2012- a causa di un violento temporale che si è abbattuto sull’isola del Giglio nel corso della notte.
Il capo della Protezione Civile ha assicurato che non ci sarà alcuna modifica dell’iter.
“Il ritardo non compromette il risultato, servono circa 6-7 ore per rimettere la nave in posizione” lo ha affermato l’ingegnere Sergio Girotto. IL resto del tempo – dice il tecnico – sarà dedicato alle verifiche. Nella prima fase- ha spiegato- si dovrà analizzare la rispondenza tra le forze in campo e la risposta del relitto. In questa operazione sono impegnate circa 500 persone. Altra priorità è ricercare i due corpi dispersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *