nicola cosentino

Cosentino: in attesa per la sentenza del processo “Carburanti”

Attesa per la sentenza del processo Carburanti, che vede imputati l’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino, i fratelli Giovanni e Antonio

Attesa al tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) per la sentenza, che dovrebbe arrivare dopo le 16.30, del processo cosiddettoCarburanti“, che vede imputati l’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino, i fratelli Giovanni e Antonio, l’ex prefetto di Caserta ed ex deputato del Pdl Maria Elena Stasi e altre sette persone, per vari reati, tutti con l’aggravante mafiosa, tra cui l’estorsione e l’illecita concorrenza.

 

Cosentino: chiesti 12 anni per l’ex sottosegretario del Pdl

La Corte è in camera di consiglio per la decisione. Oggetto del processo è l’Aversana Petroli, azienda di carburanti della famiglia Cosentino, amministrata in passato da Giovanni Cosentino e oggi sottoposta a sequestro, che per l’accusa sarebbe stata avvantaggiata illecitamente ai danni della società di un altro imprenditore, Luigi Gallo, che ha reso dichiarazioni accusatorie contro i Cosentino. I pm della Dda di Napoli, a marzo, chiesero 12 anni di carcere per Nicola Cosentino, 16 anni e sei mesi per Giovanni Cosentino, 11 anni per l’altro fratello Antonio e 4 anni per la Stasi.