Corteo ad Ercolano contro i roghi tossici

Un corteo per dire stop allo sversamento illegale dei rifiuti e ai roghi tossici si è svolto, ieri sera, lungo le strade di Ercolano (Napoli)

Un corteo per dire stop allo sversamento illegale dei rifiuti e ai roghi tossici si è svolto, ieri sera, lungo le strade di Ercolano (Napoli). A promuoverlo i volontari dell’associazione “Salute Ambiente Vesuvio” che, a seguito degli ultimi roghi nell’area delle cave in contrada Castelluccio nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, hanno chiesto interventi celeri alle istituzioni contro chi inquina e deturpa il territorio.

 

Corteo contro roghi tossici: presenti Mamme Vulcaniche e i giovani delle parrocchie

Alla testa del corteo, partito da piazza Trieste, i giovani delle parrocchie con lo striscione ‘Il Vesuvio non è una discarica‘, a seguire le Mamme Vulcaniche, i sacerdoti del decanato, le scuole, il mondo del volontariato e comuni cittadini che hanno indossato mascherine “perché in alcune ore non si può respirare a causa dei fumi“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *