Corruzione: gare truccate, un arresto e 5 misure cautelari

Cinque imprenditori di Avellino raggiunti da provvedimenti cautelari con divieto temporaneo di esercitare funzioni direttive in società per corruzione

Decidevano a tavolino l’aggiudicazione delle gare d’appalto per la manutenzione di edifici scolastici e per alcuni lavori commissionati dalla Comunita’ Montana Vallo di Lauro. Cinque imprenditori, come riporta l’AGI, della provincia di Avellino sono stati raggiunti da provvedimenti cautelari con divieto temporaneo di esercitare funzioni direttive in società. Un funzionario della Provincia è stato invece arrestato e condotto agli arresti domiciliari. Per tutti le accuse vanno dalla corruzione al falso, alla turbativa d’asta. Le indagini sono state condotte dalla guardia di finanza del comando provinciale di Avellino. L’inchiesta e’ scattata per la verifica di alcune gare sospette i cui lavori, per un importo di circa 400mila euro, non sono mai stati eseguiti.