Coronavirus, una studentessa americana crea le mascherine per i non udenti

Il Coronavirus è una emergenza che tocca tutti noi. Però la pandemia, per quanto a volte si possa dimenticare, può colpire più forte qualcuno.

Il Coronavirus è una emergenza che tocca tutti noi. Però la pandemia, per quanto a volte si possa dimenticare, può colpire più forte qualcuno. E’ quello che avviene con i non udenti, che hanno bisogno di leggere le labbra per comunicare. E’ quello che ha pensato Ashley Lawrence, giovane studentessa americana dello stato del Kentucky. Ashley ha, infatti, pensato di modificare le classiche mascherine per poterle fare indossare ai non udenti che hanno bisogno di leggere il labiale. La ragazza ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFoundMe. Il ricavato sarà destinato a un’associazione che aiuta i genitori di bambini non udenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *