Coronavirus: nave con 125 persone in quarantena nel porto di Napoli

Dalla nave, lo scorso 27 febbraio è sbarcato un cittadino tunisino rivelatosi positivo al test.

Un caso sospetto di coronavirus segnalato in ritardo in Tunisia ha fatto scattare l’allarme contagio anche nel porto di Napoli. La nave Gnv Majestic, infatti, che era per lavori di riparazione nel bacino delle officine della Nuova Meccanica Navale, e’ in quarantena. A bordo ci sono 125 persone, tra equipaggio e operai che avevano iniziato le operazioni di riparazione. Di questi, 9 sono in isolamento in cabina.

Si tratta di personale marittimo che il 27 febbraio scorso era a bordo della Gnv Rhapsody, la nave da cui e’ sbarcato, a Tunisi, un cittadino tunisino di 40 anni risultato positivo ai test per il virus e ricoverato all’ospedale universitario Farhat Hached di Sousse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *