Coronavirus, la Fondazione Cannavaro-Ferrara mette all’asta le maglie dei campioni per aiutare le famiglie bisognose

Durante l’emergenza coronavirus, la Fondazione Cannavaro-Ferrara mette all’asta le maglie dei campioni per aiutare le famiglie bisognose

Durante l’emergenza coronavirus, la Fondazione Cannavaro-Ferrara mette all’asta le maglie dei campioni per aiutare le famiglie bisognose

Un aiuto per le famiglie piu’ bisognose, le persone fragili e i senzatetto durante l’emergenza coronavirus. La Fondazione Cannavaro Ferrara, che ha gia’ predisposto erogazioni liberali a sostegno di strutture sanitarie, ha deciso di dare un contributo anche al territorio partenopeo lanciando un’iniziativa online. Grazie al contributo di tanti amici, da oggi e’ attiva una campagna di aste di memorabilia calcistici, accompagnata da uno slogan che vuole ribadire questo impegno: Je sto vicino a te: Uniti per Napoli. Il ricavato della raccolta verra’ destinato all’acquisto di beni di prima necessita’ in collaborazione con alcune associazioni riconosciute sul territorio e gia’ selezionate.

 

Coronavirus, le maglie all’asta

Ferrara e i fratelli Fabio e Paolo Cannavaro hanno lanciato una campagna alla quale hanno aderito finora Ciccio Baiano, Salvatore Bocchetti, Marco Borriello, Mimmo Criscito, Danilo D’ambrosio, Antonio Di Natale, Gianluigi Donnarumma, Antonio Floro Flores, Pasquale Foggia, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne, Armando Izzo, Rolando Mandragora, Antonio Mirante, Vincenzo Montella, Antonio Nocerino, Raffaele Palladino, Fabio Pisacane, Fabio Quagliarella, Luigi Sepe, Stefano Sorrentino, Guglielmo Stendardo, Pino Taglialatela.

All’asta la maglia del debutto in nazionale di Izzo e Palladino, la maglia con lo stemma dorato indossata da Donnarumma in occasione dei 120 anni del Milan, la maglia del primo campionato vinto in Russia da Criscito, la partita numero 400 di Stendardo, la maglia del gol di Pisacane dedicato ad Astori in occasione di Cagliari – Fiorentina, la maglia del debutto con il Napoli di Quagliarella (Napoli- Livorno 3-1) autore di una doppietta. Ferrara mettera’ all’asta la maglia del debutto in Nazionale nel giugno 1987, quando Vicini lo scelse per marcare Maradona. “Con ‘Je sto vicino a te’, attraverso la Fondazione Cannavaro Ferrara, vogliamo dare conforto alle persone di Napoli che hanno veramente bisogno. oi siamo presenti: con cuore, forza e impegno e con le nostre divise che uniscono“, le parole di Fabio Cannavaro. La campagna su CharityStars sara’ attiva da oggi fino al 24 aprile 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *