Coppa Italia, il solito Insigne trafigge l’Udinese e porta il Napoli agli ottavi

Il Napoli riesce ad avere la meglio dell’Udinese grazie al gol di Insigne, ancora una volta decisivo: azzurri ai quarti di Coppa Italia.

Coppa Italia, il Napoli ha battuto l’Udinese

Sarri ricorre ad un ampio turnover, schierando dal primo minuto Maksimovic, Maggio, Rog, Ounas e Giaccherini: straordinari per Callejon, al centro dell’attacco. Anche Oddo opta per una formazione diversa rispetto a quella vista contro l’Inter, lasciando in panchina De Paul, Lasagna, Barak e Widmer. La partita è avara di azioni da gol, le uniche azioni degne di nota sono 2 ed arrivano dopo il 20′. Al 26′ Callejon spara addosso al portiere da posizione invitante, mentre 5 minuti più tardi Ounas coglie il palo da fuori area. Gli ospiti sono autori di una buona prova dal punto di vista difensivo, ma non riescono a rendersi mai pericolosi nella prima frazione.

Nel secondo tempo Sarri si gioca le carte Mertens e Insigne, che prendono il posto di Callejon e Giaccherini. Oddo invece sceglie De Paul e Widmer per rimpiazzare Jankto e Pezzella: l’ingresso dell’argentino dà un po’ di vivacità alla manovra dei bianconeri ma viene spesso lasciato solo a predicare nel gelo del San Paolo. Al 71′ il gol che sblocca la partita: Mertens serve Insigne in profondità, il n.° 24 stoppa e segna incrociando con il sinistro. Il terzo cambio di Sarri è Allan, che ha fatto riposare l’anarchico (cit. Sarri) Ounas. Finisce così il match tra gli applausi del San Paolo, che ritrova il proprio eroe dopo l’infortuno: Lorenzo Insigne è tornato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *