Coppa Italia primavera: sarà Napoli-Juve!

Gli azzurrini di Mister Saurini si aggiudicano la finale di Coppa Italia primavera battendo 2-0, allo stadio Bisceglie di Aversa,   la Roma. A segno Novothny e Insigne.

Se quest’anno, nella massima serie calcistica, Napoli e Juventus non prenderanno parte alla finale di Coppa Italia, ci sarà un motivo: la “sfida delle sfide”, giocata a Roma lo scorso campionato e vinta dagli uomini di Mazzarri per 2-0, si è trasferita nel campionato Primavera. Il Napoli di mister Saurini ha ottenuto la finale di Tim Cup e, per conquistare il trofeo, dovrà vedersela con la rivale di sempre, la Juventus.

In una tipida serata invernale i ragazzi azzurri sono riusciti a sconfiggere la Roma con le reti di Soma Novothny e di Roberto Insigne, rispettivamente al 2° e al 23° minuto di gioco del primo tempo. Gol d’opportunismo quello dell’attaccante ungherese che, in area piccola e in posizione defilata, è riuscito ad imbucare per la rete del momentaneo vantaggio con un tiro nell’angolo basso. Per il giocatore, ormai punta di diamante dell’offensiva azzurra, si tratta dell’ennesimo gol in stagione.

Non poteva mancare il sigillo del baby fenomeno Roberto Insigne: palla a centrocampo, dribbling secco su due avversari e tiro nell’angolo opposto al limite dell’area, dove nulla ha potuto l’estremo difensore giallorosso. La stoffa è quella tipica dei grandi calciatori e si vede. Il gioiellino di Frattamaggiore, dopo i due esordi in serie A, ha dato ancora una volta prova delle qualità tecniche e tattiche, diventando un punto fondamentale per la rosa azzurrina.

Grazie al pareggio a Trigoria per 1-1 , il Napoli si è assicurato il passaggio del turno e la finale contro la Vecchia Signora. Una sfida che si ripete e che darà spettacolo, viste le ottime prestazioni degli azzurrini che, tuttora, detengono il primato in classifica nel girone C. 

Eduardo Desiderio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *