Conte allenerà il Chelsea? Solo rumors con poco fondamento.

I tifosi bianconeri possono dormire sonni tranquilli, Conte vuole solo la Juve.

Questa mattina sono circolati dei rumors che hanno messo in allarme i milioni di tifosi della Juventus, a cui si può toccare chiunque ma non certo il condottiero che siede in panchina ma che lotta con più forza di tutti.

Antonio Conte è il simbolo della rinascita, dopo due settimi posti, l’allenatore leccese ha ridato prestigio, vittorie e trofei alla storia bianconera. Uno scudetto senza subire sconfitte e una Supercoppa Italiana.

I rumors parlano di un interessamento del Chelsea, nella persona di Abramovich, per Conte sulla panchina dei blues. Che il Chelsea voglia cambiare allenatore a giugno non è una novità, non si scopre certo l’acqua calda, e i nomi più gettonati sono José Mourinho e Gianfranco Zola, ancora idolo della tifoseria blues per i suoi trascorsi da giocatore con la maglia della squadra londinese.

Ma ecco spuntare anche il nome di Antonio Conte, ma non ci sono stati contatti, né con lui né con il suo entourage, solo un sondaggio. Conte ha un contratto che lo lega alla Juve fino al 2015, oltretutto l’ex capitano bianconero non si lascia mai sfuggire un’occasione per dichiarare amore per questa società, per questi tifosi.

Il ciclo Juve è solo all’inizio, Conte viole continuare a vincere con la Juventus, ancora a lungo. Anche se qualche maligno vorrebbe far credere che Conte è entrato in contrasto con la dirigenza per i pochi rinforzi nel mercato invernale, quel che è certo è che la volontà di tutti è quella di continuare per questa strada, una strada che per adesso sta dando i frutti sperati, quelli che competono alla Juventus.

 

Michele Longobardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *