Nuovo contagio di coronavirus al Tribunale di Napoli Nord

Nuovo contagio di coronavirus al Tribunale di Napoli Nord, più precisamente all’Ufficio recupero crediti penale.

E’ il Presidente del Tribunale di Napoli Nord, il Dott. Marcello Sinisi, a comunicarlo ed ad invitare chi è stato a contatto di sottoporsi alle opportune verifiche e a porsi, eventualmente in quarantena. Questo l’incipit della comunicazione inviata a Funzionari, Presidenti di Sezioni e Magistrati, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord e il Procuratore della Repubblica.

A seguito degli accertamenti sanitari che hanno confermato un ulteriore caso di coronavirus di un dipendente del Tribunale di Napoli Nord in servizio all’uffici0 recupero crediti penale, si rende necessario che le SS.LL contattino il proprio medico curante qualora si siano avuti contatti diretti e/o indiretti nei 14 giorni precedenti al 19 marzo u.s.

Questo è il secondo caso di contagio acclarato nel Tribunale di Aversa che già il 23 e il 24 erano stati chiusi per l’opportuna sanificazione dopo la scoperta del primo contagio (Contagio nel Tribunale di Napoli Nord. Chiusura per due giorni)

Tocilizumab; ci spiega il suo impatto sui pazienti il Prof. Montesarchio- Meritocrazia Italia

Sono stati infatti estubati due pazienti trattati a Napoli con il Tocilizumab, farmaco anti-artrite

Tocilizumab effetti e polemiche, ne parliamo con il Prof. Montesarchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *