Festini gay: la Guardia di Finanza acquisisce gli atti

Confiscati beni immobili per 600mila euro ad imprenditore nel Salernitano

Confiscati beni immobili per 600mila euro ad imprenditore nel Salernitano. Gli immobili si trovano nei comuni di Padula e Camisano Vicentino

Confiscati beni immobili per 600mila euro ad un imprenditore nel Salernitano. La Guardia di Finanza ha effettuato, su disposizione del Tribunale di Salerno – sezione Misure di Prevenzione Patrimoniali – la confisca degli immobili nella disponibilità dell’imprenditore e del suo nucleo familiare (non sono state al momento ancora diffuse le generalità). L’imprenditore edile è residente nella Valle del Diano, ed è il legale rappresentante di 6 aziende operanti nella provincia di Vicenza.

 

Confiscati beni a imprenditore nei comuni di Padula e Camisano Vicentino

Gli immobili, del valore di 600mila euro, si trovano nei comuni di Padula (Salerno) e Camisano Vicentino (Vicenza). L’attenzione delle Fiamme gialle di Sala Consilina e dei finanzieri di Vicenza, coadiuvati dallo S.C.I.C.O. di Roma, si è concentrata su un gruppo di aziende riconducibili all’imprenditore che, nel corso degli anni, secondo l’accusa, “mediante mirate artifici contabili e false fatturazioni hanno inquinato i bilanci societari“.