palazzo san giacomo

Comune di Napoli in rivolta: 200 dipendenti finalmente svolgeranno le proprie mansioni

Erano stati assunti come “sorveglianti parchi e istruttori di vigilanza” ma nessuno di loro svolgeva le sue mansioni: da oggi la storia cambia

Sono stati spostati dagli uffici ai parchi comunali 200 dipendenti del Comune di Napoli assunti come sorveglianti di parchi o istruttori di vigilanza ma che non hanno mai svolto le proprie mansioni. Da oggi saranno impiegati finalmente nelle aree verdi pubbliche per volere del Direttore Generale di Palazzo San Giacomo, Attilio Auricchio. Quest’ultimo è riuscito a trovare e a utilizzare correttamente tutte le persone che al momento non svolgevano il lavoro per cui erano stati assunti e che invece affollavano gli uffici del Comune di Napoli.