Comune di Napoli, De Magistris redistribuisce le deleghe

Niente rimpasto della giunta. Il sindaco opera solo una redistribuzione delle deleghe. Sanità affidata a Roberta Gaeta.

Niente rimpasto della giunta. Il sindaco opera solo una redistribuzione delle deleghe. Sanità affidata a Roberta Gaeta.

di Redazione

Con un’ordinanza il sindaco Luigi De Magistris ha operato una redistribuzione delle deleghe in seno alla giunta.

Tutte le deleghe del sindaco.

Il sindaco mantiene le seguenti: promozione della pace, difesa e attuazione della Costituzione, relazioni ed eventi internazionali, città metropolitana, finanziamenti europei, sicurezza urbana e polizia municipale, sport e impianti sportivi, antiracket e antiusura, toponomastica, trasporto pubblico locale e coordinamento funzionale delle partecipate operanti nel settore, pari opportunità.

Gaeta alla Sanità, Calabrese alla Mobilità.

A Sandro Fucito, già assessore al Patrimonio viene assegnata anche la delega ai rapporti con il Consiglio comunale. Quelli con la Municipalità invece a Francesco Moxedano, assessore al Personale, che ottiene anche la delega al centro unico degli acquisti. A Mario Calabrese va la delega alla Mobilità, mentre il nuovo assessore alla Sanità è Roberta Gaeta, che mantiene anche la delega al Welfare. Infine, a Carmine Piscopo, assessore all’Urbanistica, vanno anche le deleghe all’edilizia pubblica, antiabusivismo e condono, in precedenza affidate all’assessore Fucito.

28 febbraio 2014