Comune di Napoli conferisce la cittadinanza onoraria a Öcalan

Comune di Napoli conferisce la cittadinanza onoraria a Öcalan

Da ieri Abdullah Öcalan è cittadino onorario di Napoli. La Giunta Comunale, su proposta del sindaco de Magistris, gli ha conferito la cittadinanza onoraria

Da ieri Abdullah Öcalan è cittadino onorario di Napoli. La Giunta Comunale, su proposta del sindaco Luigi de Magistris, gli ha conferito la cittadinanza onoraria quale pubblico attestato dei sentimenti di condivisione dei principi di democrazia, uguaglianza e libertà per il Popolo Curdo, al quale, si legge nelle motivazioni, la Città di Napoli “è legata da affetto, stima ed amicizia”.

 

Abdullah Öcalan è detenuto da 16 anni

Nella delibera si ricorda che “Abdullah Öcalan è detenuto da 16 anni ed è un politico Turco di nazionalità Curda, leader del PKK, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan. Rappresenta la guida politica e spirituale del Popolo Curdo in quanto si è sempre battuto contro la repressione del suo popolo e per l’affermazione dei diritti umani e democratici, gravemente disattesi – nel corso soprattutto di questi ultimi anni – da politiche oppressive, brutali ed autoritarie”.