Gli Archetipi e la Donna a ChiesArte

Complesso di Santa Maria della Libera Napoli, Gli Archetipi e la Donna a ChiesArte: venerdì 15 giugno si racconta la Donna nell’ultimo secolo

Kermesse a ingresso gratuito a cura di Rosalia Catapano e Chiara Tortorelli.

Il progetto nasce per raccontare la Donna nell’ultimo secolo, nella letteratura, nell’arte, nel costume, nella società, nella politica, nel cinema, attraverso libri, spezzoni di film, canzoni e pillole psicologiche dedicate al mito.

In un’epoca storica in cui è la donna alla ribalta, eppure è vittima di violenze e di soprusi, e sono all’ordine del giorno i femminicidi, per le donne emigrate che cercano un mondo migliore, per il loro corpo mercificato nella pubblicità e sul web, proviamo a recuperare le radici dell’animo femminile nella mitologia antica e negli archetipi del mondo greco con l’intento di ricostruire l’identità e la sacralità di ogni donna.

Nel mito greco a ogni donna era associata una dea, e a ogni dea era associato un dono “sacro” che costituiva una ricchezza e un potere.

C’era Atena, la dea dei mestieri, Artemide, la cacciatrice,  Demetra, che ispirava in ogni donna il desiderio di essere Madre,
Persefone, la figlia, Vesta, il fuoco dello spirito, Era, che raccontava la vita di coppia, infine Afrodite, protettrice dell’amore e della potenza creativa.

A ogni Dea abbiamo provato ad associare alcune donne che hanno fatto la storia dell’ultimo secolo e un libro che racconta la stessa tematica. Fiduciosi di creare un ponte tra la forza e la ricchezza del mito antico e le donne dei nostri tempi.

Interventi di: Anna Copertino, Enza D’Esculapio, Aldo Di Mauro, Maria Elefante, Maria Rosaria Pugliese, Aldo Putignano, Annamaria Varriale.

Rinfresco letterario tratto da “Dai fiori del male ai fiori di zucca”, volume edito da Homo Scrivens. Con anticipazioni da “Lilliput” il nuovo progetto letterario di Homo Scrivens.

Complesso di Santa Maria della Libera Napoli – venerdì dalle ore 17:30 alle 19:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *