Commissario per Bagnoli, è ancora un nulla di fatto

Commissario per Bagnoli, è ancora un nulla di fatto

Tarda ad arrivare la nomina di un commissario per Bagnoli, bloccando di fatto l’intera area. Ancora una volta tutto finisce nel dimenticatio

Ancora nessun commissario per Bagnoli. E’ ciò che è emerso, anzi, che non è emerso, ieri nel Consiglio dei ministri. Una questione, per l’ennesima volta, lasciata cadere dal Premier Matteo Renzi. E’ mancato, infatti, quel nome di cui tanto si parla, a livello istituzionale, ma che continua a mancare nei fatti.

 

Tarda ad arrivare la nomina di un commissario per Bagnoli, bloccando l’intera area

Sono passati ormai 10 mesi su una situazione che tiene in stallo l’intera area di Bagnoli, sulla quale è calata solo tanta confusione, oltre a una incredibile immobilità. Al ministero dell’Ambiente, intanto, restano due i nomi di funzionari pronti a occuparsi dell’annosa situazione, ma allora la domanda è perchè questa nomina tarda ad arrivare? Perchè nessuno si assume la responsabilità di fare chiarezza in merito? Da Napoli e, in particolare, da Bagnoli si attendono risposte.