Commemorazione del trentennale di Mario Diana, vittima innocente di camorra

Commemorazione del trentennale di Mario Diana, vittima innocente di camorra

Venerdì a Caserta ci sarà la commemorazione del trentennale di Mario Diana, vittima innocente di camorra.

Venerdì 26 giugno presso la Cattedrale di Caserta, il vescovo Mons. Giovanni D’Alise celebrerà la messa in memoria di Mario Diana, vittima innocente di camorra. L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Mario Diana Onlus e dalla famiglia Diana per ricordare i trenta anni trascorsi da quella mattina del 26 giugno 1985, dove perse la vita Mario Diana.

Mario Diana

Mario Diana era nato a San Cipriano di Aversa (CE) il 23 ottobre 1936, figlio di onesta famiglia di contadini, per tradizione legata al territorio, ucciso a soli 49 anni il 26 giugno 1985, poiché si rifiutò di scendere a compromessi con la camorra. La scelta di essere un uomo libero la pagò con la vita. Gli uomini autori della sua uccisione, anni più tardi confessarono che fu ammazzato perchè la camorra non poteva consentire in quel contesto sociale che un imprenditore manifestasse ed imponesse la sua libertà quale esempio nei confronti di tutti.