Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord dice no alla gratuità degli incarichi

Il Consiglio dell’ordine degli avvocati di Napoli Nord ha deliberato di proporre ricorso al Tar avverso l’avviso pubblico di conferimento incarico gratuito

No alla gratuità degli incarichi per gli avvocati. Si tratta di svilire la classe forense e l’attività professionale. Già i livelli dei pagamenti erano scesi oltremodo e sotto i livelli dei minimi, ma arrivare alla gratuità degli incarichi questo era impensabile ed appare improponibile. Sono queste le parole del Presidente del Consiglio degli Avvocati di Napoli Nord, Avv. Gianfranco Mallardo contro il bando emesso dal Comune di Marano che imporrebbe la gratuità dell’incarico in alcuni procedimenti.

Infatti il Consiglio dell’ordine di Napoli Nord ha deliberato di proporre ricorso al Tar avverso l’avviso pubblico di conferimento incarico “gratuito” deliberato dal Comune di Marano.

Questo il testo del verbale del 26.09.2018 del Consiglio circa l’Avviso pubblico del Comune di Marano di Napoli per il conferimento incarichi professionali relativamente al contenzioso tributario.

“Il Presidente Mallardo informa che è stata trasmessa una richiesta da parte del Comune di Marano di pubblicazione sul nostro sito internet del Bando per il conferimento di incarichi di difesa del Comune nel contenzioso tributario. Sono poi pervenute da parte dell’AIGA e l’Associazione forense di Portici delle note di protesta per la decisione del Comune di Marano che impone per i suoi fiduciari di accettare “zero €” come compenso per gli incarichi relativi a controversie di valore inferiore ad € 500,00. Le associazioni hanno a gran voce richiesto un intervento del Consiglio a tutela dell’equo compenso. Il Presidente comunica di aver interpellato sulla fattibilità dell’impugnativa del predetto bando l’avv. Enzo Napolano, Coordinatore della Commissione Diritto e procedura Amministrativa, il quale si è dichiarato disponibile a patrocinare il COA di Napoli Nord e ha ritenuto di ragionevole fondatezza il ricorso.”

Così il Presidente Avv. Mallardo – “Sulla base di tali fatti il Consiglio all’unanimità ha deciso di conferire incarico professionale all’avv. Napolano affinchè proponga ricorso innanzi al TAR, nell’interesse del COA di Napoli Nord e degli avvocati iscritti all’albo avverso tale avviso pubblico che lede la professionalità di tutti i colleghi”

“Si cerca in questo modo di svilire la professionalità di tanti colleghi, riducendoli in alcuni casi alla stregua di meri passacarte” prosegue il Presidente che ha già sotto mira un altro bando similare in un comune del napoletano .

Difatti il Comune di Marano mira, con la costituzione di un elenco di professionisti per il conferimento di incarichi nel contenzioso tributario, a creare una lista di professionisti che, in vista di futuri incarichi, accetti per questi l’irragionevole principio della gratuità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *