Claudio D’Alessio denunciato per aggressioni alla sua colf. Guai per il figlio del celebre cantante napoletano

Minacce e aggressioni, di questo è accusato il figlio del celebre cantante partenopeo Gigi D’alessio, Claudio. La sua colf lo denuncia

Claudio D’alessio e la sua consorte Nicole Minetti ultimamente sono su quasi tutti i giornali. Presunte gravidanze e un aborto, vacanze di lusso, scandali, ed ora una denuncia. La colf ucraina 52enne di Claudio D’Alessio ha denunciato il figlio del cantante per minacce verbali e aggressione. La donna è residente a Fondi ed è da molto tempo collaboratrice domestica di Claudio D’Alessio e Nicole Minetti, a nero e senza regolare contratto.

Una lite degenerata

La donna racconta che, il 5 luglio scorso, D’Alessio e l’ex-consigliere regionale della Lombardia rincasarono nell’appartamento ubicato ai Parioli in tarda notte urlando e schiamazzando spaventando la colf che dormiva. Quest’ultima li aveva richiamati, dato l’ora tarda, e dal quel richiamo è generata una lite violenta in cui l’uomo ha cominciato ad inveire contro la donna e a spintonarla violentemente. Il giorno seguente la colf ucraina si è recata in ospedale dove le hanno dato tre giorni di prognosi per stato d’ansia e contusioni, a quel punto la donna ha sporto denuncia. Presente all’aggressione anche la Minetti che sarà chiamata a testimoniare.