Clamoroso allo Scida: il Crotone ferma la Juve, Napoli a -4 dopo aver battuto l’Udinese

I risultati della Serie A vedono Simy rovesciare in area ed il Crotone fare lo stesso con il campionato: gli azzurri tornano a -4 prima dello scontro diretto all’Allianz Stadium

Il Napoli parte subito bene, impegnando per 2 volte Bizzarri già nei primi minuti con Hamsik e Insigne ma i rispettivi tiri dalla distanza trovano una grane risposta del portiere argentino. Sono però gli ospiti a passare in vantaggio con Jankto, al 40′: il ceco è bravo ad approfittare di una svista colossale della difesa e insaccare da pochi passi. Prima del duplice fischio però arriva il pareggio di Insigne: Zielinski in dribbling si libera di due avversari e per il frattese è un gioco da ragazzi trasformare in gol.

Gli azzurri sembrano più in palla rispetto alla gara con il Milan, ma nel secondo tempo arriva di nuovo il vantaggio bianconero con Ingelsson: il centrocampista è bravissimo a battere Reina con un piatto dal centro dell’area di rigore. Il Napoli però non ci sta e rinvigorito dal contemporaneo pareggio del Crotone pareggia con Raul Albiol al 62′. Il San Paolo diventa una bolgia ed il pubblico spinge ancora una volta i suoi oltre l’ostacolo: l’uomo della provvidenza è ancora una volta Milik, bravo ad approfittare di una respinta corta di Bizzarri su tiro di Callejon. Passano pochi minuti e l’attenzione di tutti si sposta allo Scida: Tonelli infatti insacca di testa su calcio d’angolo chiudendo in anticipo la partita al 74′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *