Cittadino algerino accoltellato perché voleva attraversare sulle strisce

Algerino accoltellato perché voleva attraversare sulle strisce pedonali. Colpito più volte, a Napoli, all’addome da tre ragazzi, tra i quali un 17enne

Accoltellato perché voleva attraversare sulle strisce pedonali. Colpito più volte, a Napoli, all’addome da tre ragazzi, tra i quali un 17enne. Vittima un cittadino algerino di 53 anni attualmente ricoverato in ospedale. E’ accaduto tutto ieri sera, alle ore 23. Sono stati i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania a notare, mentre transitavano in via Galileo Ferraris, angolo Corso Lucci, l’algerino che invocava aiuto.

 

Algerino accoltellato: 17enne avrebbe sferrato i colpi

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, poco prima c’era stata una lite tra il 53enne, che aveva protestato per il ritardato arresto dell’autovettura in prossimità delle strisce, e i tre. Il conducente del veicolo, Bruno Emanuele Borrelli, in segno di minaccia e per rispondere alle proteste del pedone aveva fatto stridere i pneumatici dell’auto. L’algerino ha, quindi, sferrato un pugno contro la Fiat panda ed è stato allora che i tre sono scesi dall’auto, lo hanno circondato e accoltellato: la vittima ha riconosciuto il minorenne in colui che ha sferrato i colpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *