"Ciro Vive": la presentazione del libro al Maschio Angioino di Napoli

“Ciro Vive”: la presentazione del libro al Maschio Angioino di Napoli

“Ciro Vive”, il libro scritto dalla giornalista Vittoriana Abate, sarà presentato al Maschio Angioino il 24 aprile. Perché il calcio sia solo divertimento

Ciro Vive: il libro edito da Graus Editore è arrivato nelle librerie alla fine del mese di marzo.
Un’intervista inedita ad Antonella Leardi, mamma di Ciro Esposito, il tifoso napoletano ferito mortalmente a Roma il 3 maggio 2014, scritta dalla giornalista RAI Vittoriana Abate. La storia di Ciro Esposito, le testimonianze della fidanzata, amici e parenti. I 52 giorni di agonia trascorsi al Policlinico Gemelli di Roma.

“Ciro Vive”: per non dimenticare, per diffondere un messaggio di amore e pace

Il volume Ciro Vive sarà presentato il 24 aprile a Napoli, presso “L’Antisala dei Baroni” del Maschio Angioino alle ore 17.00. Saranno presenti all’evento Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, Stefano Caldoro, Presidente Regione Campania, Aurelio De Laurentiis, Presidente SSC Napoli, Vittoriana Abate, giornalista di “Porta a Porta” e l’avvocato Angelo Pisani. L’introduzione sarà affidata alla giornalista Giuliana Covella, per le letture sarà presente l’attrice Barbara De Rossi.

“Ciro Vive”, è questo il titoli del libro scelto per rendere omaggio anche all’Associazione fondata dalla mamma stessa subito dopo la morte del figlio, con l’intento ed il desiderio di trasmettere un meraviglioso messaggio di amore e di pace, soprattutto ai giovani.

Nel libro sono contenuti, oltre ai durissimi momenti dell’agonia, che ha portato purtroppo ad un epilogo drammatico, anche la solidarietà ricevuta, la speranza di una grande donna che ha deciso che Ciro, suo figlio, deve essere l’icona di un cambiamento, in cui lo sport deve rappresentare solo un sano divertimento. Ciro Vive è la storia di Ciro Esposito, dall’infanzia al giorno del drammatico incidente a Roma.