Circumvesuviana: dal 1° luglio tutti i treni partiranno con dieci minuti di ritardo

Circumvesuviana: dal 1° luglio tutti i treni partiranno con dieci minuti di ritardo

Nuova protesta del sindaco Orsa Autoferro, con disagi sulla linea Circumvesuviana, che da domani primo luglio vedrà i treni partire con 10 minuti di ritardo

Il sindacato Orsa Autoferro annuncia nuova protesta, in quanto la situazione delle aziende di trasporto dell’Eav è sempre più complicata. In una nota scritta dal sindacato si legge: “Il gruppo dirigente è sempre più incapace di dare risposte ai lavoratori ed alle centinaia di migliaia di utenti che ogni giorno si “avventurano” sui treni di Circumvesuviana, di Sepsa e di Metrocampania NordEst. Inoltre la direzione aziendale non si è attivata in tempo utile per far sì che lo stipendio del mese di giugno fosse erogato nei tempi dovuti. Dunque il sindacato Orsa proclama lo stato di agitazione: dal giorno 1 luglio 2015 tutti i treni partiranno con 10 minuti di ritardo”.

Nuovi disagi sulla Circumvesuviana

Il sindacato Orsa Autoferro si rivolge anche ai lavoratori, invitandoli a “non effettuare prestazioni straordinarie. Tutti coloro, funzionari o dirigenti aziendali, che dovessero cercare di far partire i treni che non rispettano gli standard di sicurezza saranno immediatamente denunciati all’autorità giudiziaria”.