circumvesuviana

Circumvesuviana, baby gang colpisce macchinista alla testa con una spranga

Macchinista della circumvesuviana aggredito da cinque teppisti. La baby gang l’ha colpito con una spranga sulla testa, mandandolo all’ospedale.

L’attacco è avvenuto sulla linea Nola – Baiano della Circumvesuviana, portato a termine da un gruppo di teppisti adolescenti che già da tempo stanno seminando il terrore lungo questa linea. La baby gang, senza biglietto ovviamente, hanno tentato si salire a Camposano ma sono stati fermati dal capotreno. Lo stesso capotreno e il macchinista hanno rivisto gli stessi ragazzi tentare di salire sul treno alla stazione di Baiano, provincia di Avellino. Fermati di nuovo, i cinque hanno accerchiato il macchinista e uno di loro con una spranga lo ha colpito alla testa.

Macchinista della Circumvesuviana aggredito

L’uomo dopo l’aggressione è stato trasportato all’ospedale, dove ha ricevute le cure dei medici. Nel momento dell’aggressione l’uomo era da solo e solo dopo altri dipendenti della Circumvesuviana sono intervenuti, bloccando con l’aiuto dei carabinieri, uno dei cinque componenti della baby gang, portato subito in caserma per essere ascoltato.