Cinque arresti a Caserta, responsabili di rapine in abitazione e distributori

Cinque arresti a Caserta, responsabili di rapine in abitazione e distributori

Cinque persone arrestate a Caserta, ritenute responsabili di due colpi a Casapenna, all’interno di un’abitazione e in un distributore.

Il nucleo operativo della compagnia di Casal di Principe (Caserta) ha arrestato cinque persone in base a due ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta della Procura di Napoli Nord per rapine aggravate e detenzione e porto illegale di armi. In particolare tre dei cinque indagati sarebbero responsabili di due rapine compiute il 17 febbraio e 8 marzo scorso, entrambe messe a segno a Casapenna, la prima in un’abitazione di due anziani, la seconda presso un distributore di carburanti.

Caserta: oltre sette mila euro rubati

I rapinatori responsabili dei due colpi di cui sopra, sarebbero riusciti a portar via oggetti e denaro contante per oltre sette mila euro, in particolare nel colpo nell’abitazione, dove hanno portato via vari oggetti di valori oltre al denaro contante.