Boscoreale – Ciclista uccisa da pirata della strada, scappato senza prestare soccorso

La donna, che non faceva mistero della sua grande passione per lo sport delle due ruote, lascia due figli.

C’è sconcerto e forte scoramento a Boscoreale (Napoli) per la morte di Anna Fogliamanzillo, la ciclista investita e uccisa oggi mentre percorreva una galleria ad Agerola. La donna, che non faceva mistero della sua grande passione per lo sport delle due ruote, lascia due figli.

Stando ad una prima ricostruzione, la donna sarebbe stata investita, in una galleria di Agerola (Napoli) da un veicolo, il cui conducente non si è fermato a presentare soccorso e ha fatto perdere le proprie tracce.

Diversi i messaggi di cordoglio dai compagni della squadra con la quale la donna era tesserata, la B. Bike Cycling Team. Un amico ha postato su Facebook una foto che lo ritrae insieme con la trentasettenne e ad altri atleti: ”Voglio ricordarti così – scrive – simpatica, gentile ma soprattutto in sella alla tua amata bici. Ed è grazie alla bici che ho avuto il piacere di conoscerti e di averti come amica di team”.

Sul caso indagano i carabinieri. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *