Chiellini si scusa pubblicamente con Bergessio

di Francesco Cava

La partita di mercoledì, che ha visto contrapporsi Juventus e Catania con un netto dominio della squadra di Torino, è stata caratterizzata dal brutto intervento del difensore bianconero, Giorgio Chiellini, ai danni dell’attaccante Gonzalo Bergessio, intervento che è costato la rottura del perone all’argentino.

La vicenda ha scatenato la reazione del mondo del calcio che si è riversata tutta ai danni del difensore, aggettivato, da tifosi e non, in malo modo. Il primo a scagliarsi contro Chiellini è stato proprio il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, che ha definito l’entrata “vigliacca“, riservando parte del suo astio anche nei confronti dell’arbitro che ha punito quel fallo con solo il cartellino giallo.

Antonio Conte sull’argomento ha dichiarato infastidito: “E’ uno dei più forti difensori al mondo e chi lo conosce sa benissimo che è un giocatore corretto e di sani principi. Non accetto si dica che è scorretto. Su Bergessio era andato per colpire la palla, l’argentino lo ha anticipato e lui non si è fermato. Mi sono accorto subito della situazione, ero a due passi. Se qualcuno parla a sproposito, riveda le immagini. Chi parla così di Giorgio e dice fesserie, dovrebbe sciacquarsi la bocca“.

Meno sotto i riflettori c’è stato il chiarimento tra i due giocatori tramite Twitter, dove Chiellini si è scusato più volte con Bergessio augurandogli una pronta guarigione, sottolineando in particolar modo: “Sono intervenuto sicuro di prendere il pallone, lui mi ha anticipato e purtroppo ho colpito in pieno la sua gamba“.
Bergessio dal canto suo ha risposto al difensore bianconero con la classe e la maturità che più volte ha dimostrato avere anche in campo, accettando le scuse del suo avversario e dichiarando: “Sono cose che accadono, non lo ha fatto a posta accetto le scuse , tutto bene“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *