Chiaiano chiude – Grande vittoria dei Comitati Anti-Discarica

di Anna Copertino e Renato Votta

In attesa del responso

I Comitati strappano al Consiglio Provinciale la chiusura della discarica di Chiaiano Grande vittoria dei Comitati Anti-discarica di Chiaiano, Mugnano e Marano: la riunione monotematica del Consiglio Provinciale del 14 novembre 2011, proprio sulla situazione della discarica, chiesta ed ottenuta non senza fatiche e ostacoli di varia natura dai Comitati, si è conclusa con una deliberazione che sancisce la chiusura definitiva della discarica. Esultanza tra i rappresentanti dei Comitati, ma anche concentrazione sulle prossime tappe della lotta: vigilare sull’effettiva chiusura, evitare l’apertura di altre discariche, magari a poca distanza da quella appena chiusa e, infine, ottenere la bonifica delle discariche con tutto il carico di veleni che portano in pancia…

La gioia dei Comitati

Finalmente chiude la discarica di Chiaiano!

Il Presidente del Consiglio Provinciale sancisce l’approvazione della delibera consiliare che chiude la discarica di Chiaiano: esplode la gioia dei componenti dei Comitati anti-discarica: la gioia, finalmente, dopo mesi di battaglie condotte per strada, attraverso i pochi media realmente disponbili e in tutte le sedi istituzionali. E’ bello e anche rinfrancante vedere i visi di queste persone per bene, che mentre tanti altri hanno preferito il silenzio o farsi i fatti propri, hanno deciso di lottare, pacificamente, ma con grande determinazione. Complimenti da Road Tv Italia…

Chiaiano chiude – Grande vittoria dei Comitati Anti-Discarica

I Comitati strappano al Consiglio Provinciale la chiusura della discarica di Chiaiano

Grande vittoria dei Comitati Anti-discarica di Chiaiano, Mugnano e Marano: la riunione monotematica del Consiglio Provinciale del 14 novembre 2011, proprio sulla situazione della discarica, chiesta ed ottenuta non senza fatiche e ostacoli di varia natura dai Comitati, si è conclusa con una deliberazione che sancisce la chiusura definitiva della discarica. Esultanza tra i rappresentanti dei Comitati, ma anche concentrazione sulle prossime tappe della lotta: vigilare sull’effettiva chiusura, evitare l’apertura di altre discariche, magari a poca distanza da quella appena chiusa e, infine, ottenere la bonifica delle discariche con tutto il carico di veleni che portano in pancia…



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *