Champions, Napoli-Arsenal: azzurri sul campo di Castel Volturno. Differenziato per Reina e Behrami

Gli azzurri preparano il match della possibile qualificazione. Assente ancora Hamsik per il problema al piede. Torna disponibile Britos in difesa

di Eduardo Desiderio

Basta pensare all’Udinese: l’amarissimo pareggio contro i friuliani non ha modo di essere ricordato. Tra poco più di 48 ore il Napoli di Rafa Benitez scederà in campo per la delicatissima sfida di Champions contro l’Arsenal, al San Paolo. Gli azzurri, per sperare in una qualificazione, dovranno vincere con almeno 3 gol di scarto, tenendo d’occhio sempre l’altra gara del girone F tra Marsiglia e Borussia Dortmund.

Questa mattina i partenopei si sono riuniti sul campo sportivo di Castel Volturno per preparare l’attesissimo match. La squadra ha svolto riscaldamento con il pallone e successivamente seduta tecnico tattica. Chiusura con ripetute ed esercitazioni atletiche. Lavoro differenziato e palestra per Reina e Behrami. Domani ci sarà un’altra seduta mattutina.

Senza Zuniga e Mesto, il Napoli necessita di un cambiamente difensivo: contro l’Udinese gli azzurri hanno mostrato lacune evidenti nel reparto difensivo. Tranne Raul Albiol, la retroguardia non ha mostrato quella sicurezza tipica di una squadra da vertice. Contro l’Arsenal tornerà disponibile Britos, squailificato nella gara contro i friuliani.

A centrocampo mancherà ancora Marek Hamsik: lo slovacco non ha recuperato dal problema al piede sinistro e la speranza di vederlo sul terreno del San Paolo contro l’Inter è ancora vana.

Questa mattina intanto, alla Stazione Marittima, la squadra ha presentato il calendario ufficiale 2014. Ospiti d’eccezione Higuain, Maggio e Dzemaili.

9 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *