CHAMPIONS LEAGUE: VALANGA BAYERN, DISASTRO BARCA

CHAMPIONS LEAGUE: VALANGA BAYERN, DISASTRO BARCA

 

Nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League si impongono le big: il Chelsea vince in casa, allo scadere del tempo regolamentare, contro gli ucraini dello Shakhtar. Bene Juventus, Bayern Monaco, Valencia e Manchester United. Cade il Barcellona, sconfitto 2-1 in terra scozzese dal Celtic.

Nel gruppo E, la vittoria di misura della Juve sul Nordsjaelland permette ai bianconeri di avvicinarsi al Chelsea, staccandosi di una sola lunghezza dalla vetta della classifica. I Blues, grazie al gol di testa nei minuti di recupero di Moses, agguantano gli ucraini dello Shakhtar Donetsk, rimandando alle prossime due giornate la qualificazione.

I Blaugrana, nonostante la sconfitta in terra scozzese, conservano ancora il primato nel gruppo G (9 punti), seguiti dal Celtic (7). Spera, invece, il Benfica: il doppio vantaggio in casa contro lo Spartak Mosca, nonostante i 4 punti in classifica, da morale per il passaggio del turno.

Matematica promozione, nel gruppo H, per il Manchester United: i Reds, vincendo 3-1 a Braga, si aggiudicano il primato e la qualificazione. I portoghesi, ultimi a 3 punti, dovranno giocarsela con i turchi del Galatasaray, usciti indenni dalla trasferta rumena a Cluj (3-1). La classifica vede Galatasary e Cluj in seconda posizione.

Soli a 9 punti Bayern Monaco e Valencia: nel gruppo F, i tedeschi si impongono in casa per 6-1 contro i francesi del Lille, mentre gli spagnoli vincono di misura 4-2 contro il Bate Borisov. I bielorussi, terzi a 6 punti, possono ancora sperare in un passaggio del turno.

 

Eduardo Desiderio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *