Centinaia di persone per la svendita della Libreria Guida a Port’Alba (VIDEO)

Dal 50 al 70% di sconto su tutti i 700.000 libri presenti in libreria e che al primo dei due giorni di svendita ha portato all’assalto centinaia di persone. Oggi si continua dalle ore 15.30

Si svende tutto: dai libri agli arredi. E’ arrivato il momento decisivo, dopo novantacinque anni di attività, di chiudere di battenti per la Libreria Guida a Port’Alba, lo storico edificio che ha ospitato artisti come Alberto Moravia e Jack Kerouac è fallito, e per cercare di riparare ai debiti contratti durante gli anni di attività, la svendita arriva fino al 70%. Ancora non è a conoscenza di ciò che sarà dell’edificio, sicuramente verrà utilizzato per scopi culturali in base a dei rigidi vincoli legati ad esso. Ci sono stati momenti di tensione durante l’attesa, tra spintoni e proteste, sono dovute intervenire le forze dell’ordine per sedare gli animi. Oggi continuerà la svendita dalle ore 15.30 alle ore 19,30, ma è consigliabile anticiparsi per evitare di non poter entrare. 

Tantissimi giovani dispiaciuti e indignati per la chiusura della Libreria Guida

“Chi non legge, a 70 anni, avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi contemplava l’infinito. Perché la lettura è immortalità all’indietro”. Questo è ciò che si leggeva su uno striscione mostrato da alcuni studenti che rivendicavano il diritto alla culturaNumerose le persone accorse per il primo giorno di liquidazione, tanti i giovani con pile di libri in mano e l’amaro nel cuore. Ma se c’è così tanta gente assetata di cultura, come mai bisogna vedere sempre la chiusura o il fallimento di una libreria per vedere così tanta gente entrarci?