Catacombe di San Gennaro, Fico: “Non ci voglio credere alla richiesta del Vaticano”

Il presidente Roberto Fico si rivolge ai ragazzi della Paranza, cooperativa che gestisce le catacombe di San Gennaro, dopo la richiesta del Vaticano

Il presidente della Camera Roberto Fico si rivolge ai ragazzi della ‘Paranza’, cooperativa che gestisce le catacombe di San Gennaro, dopo la richiesta del Vaticano di riceve il 50% degli incassi dei biglietti

La Commissione Pontificia chiede il 50% degli incassi provenienti dai biglietti per visitare le Catacombe di San Gennaro, gestite dalla cooperativa La Paranza. “Non ci voglio neanche credere alla richiesta da parte della Commissione Pontificia di arretrati per 700 mila euro. Secondo me una simile richiesta non arriverà mai. Semmai dovesse arrivare significherebbe non aver compreso il valore di questa cooperativa per la Sanità, per Napoli e per le istituzioni. Ripeto, non credo che arriverà nessuna richiesta a questi ragazzi eccezionali. Ma se dovesse succedere io sarò qui, come lo sono oggi“.

 

Catacombe di San Gennaro: Roberto Fico si rivolge ai ragazzi della Paranza

Catacombe di San Gennaro
Le Catacombe di San Gennaro

Così il presidente della Camera Roberto Fico ai ragazzi della “Paranza”, la cooperativa che da dodici anni gestisce a Napoli nel rione Sanità le catacombe di San Gennaro, al centro di una rivendicazione economica da parte della Commissione Pontificia per l’ archeologia sacra che nei giorni scorsi ha chiesto gli arretrati sugli incassi degli ultimi undici anni. I dipendenti, una cinquantina circa, temono per il loro futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *