Il cassonetto vi saluta: così l’Asìa dà inizio alla raccolta differenziata porta a porta

Quartieri Spagnoli. Dal primo ottobre partirà il piano sperimentale per la raccolta differenziata porta a porta. Questo significa che i cittadini dovranno dire addio ai bidoni per la raccolta stradale e imparare gli orari e i giorni per depositare i rifiuti per la raccolta porta a porta. Così l’Asìa, per ricordare agli abitanti del primo quartiere di Napoli che testerà i vantaggi della raccolta differenziata porta a porta, ha deciso di apporre ai cassonetti questi annunci:

“Il cassonetto vi saluta!”: il messaggio dell’Asìa agli abitanti dei Quartieri Spagnoli

Il cassonetto vi saluta!” recita il titolo del manifesto attaccato ai bidoni per la raccolta stradale disseminati in tutto il quartiere. “Il 30 settembre” recita l’annuncio “questo cassonetto sarà ritirato. Con il nuovo sistema di raccolta differenziata ‘porta a porta’ i rifiuti dovranno essere depositati negli appositi contenitori già consegnati ai condomini ed alle utenze non domestiche”.

I Quartieri Spagnoli faranno da apripista nel nuovo piano del Comune per la raccolta differenziata porta a porta. Il tutto rientra nell’ambito di un progetto che prevede un stretto giro di vite contro i rifiuti. Puniti in primis i trasgressori: le multe per sversamenti fuori orario e fuori posto arriveranno fino a 600 euro.

Ecco i giorni e gli orari per il conferimento dei rifiuti per la raccolta differenziata porta a porta ai Quartieri Spagnoli: il lunedì e il giovedì, la raccolta dalle 20 alle 22 del secco riciclabile (carta, plastica, vetro, metalli); il martedì, il venerdì e la domenica, dalle 20 alle 22, l’umido, e tutti i giorni dalle 20 alle 22 l’indifferenziato.